giovedì 5 aprile 2012

Le tre rose di Eva. 1° puntata.



Riassunto 1° puntata.




La giovane Aurora Taviani viene accusata dell' omicidio del padre del suo fidanzato, Alessandro Monforte.
I due innamorati appartengono a due famiglie produttrici di vino in un piccolo paese della Toscana.
Dopo 8 anni trascorsi in carcere, Aurora viene accolta dalla nonna Ottavia e dalla sorella Marzia a braccia aperte ma il resto del paese le è ostile, mentre Alessandro e i suoi fratelli, tentano in ogni modo di ostacolarla e di farle lasciare la sua casa.
Aurora però non si abbatte e affronta a testa alta non solo i suoi concittadini ma anche e soprattutto Alessandro, che di fatto non l'ha mai dimenticata ma che non riesce a credere alla sua innocenza e a perdonarla.
Alessandro ha rovinato anche finanziariamente la famiglia di Aurora, la cui azienda agricola (Primaluce) rischia di chiudere, nonostante i tentativi di Ottavia di salvarla.
Aurora però non si arrende. 
Edoardo il fratello di Alessandro, tenta di violentare la protagonista ma è proprio Alessandro a salvarla, anche se davanti al maresciallo Corti afferma che il fatto non ha mai avuto luogo.
Aurora è molto delusa ma continua a non abbattersi. Nel frattempo la protagonista si interroga sulla sorte di Eva, sua madre, che era stata l'amante del defunto padre di Alessandro.
Tessa, la terza delle sorelle Taviani ha parole di fuoco per la madre Eva, che reputa una poco di buono, fuggita con l'amante di turno.
Ma questa volta è andata veramente in questo modo?
Aurora può contare solamente sull'aiuto di Padre Riccardo che riesce a trovare per lei un investitore, pronto ad investire sulla tenuta di Primaluce.
Cesare, l'investitore però è sposato con Laura, che lo tradisce proprio con Edoardo e che sembra disposta a rivelare importanti particolari ai Monforte.
Intanto conosciamo i veri assassini del padre di Alessandro: si tratta di un gruppo, una setta ben nutrita. Ne fanno parte lo stesso maresciallo, il padre della attuale fidanzata del protagonista, l'avvocato della famiglia Monforte e molti altri.
Ma la fuga della moglie di Corti, Angela, può mettere in pericolo i segreti del gruppo...


Fine prima puntata. 



6 commenti:

  1. mi è piaciuta molto questa nuova fiction e sono curiosa di vedere la prossima puntata.
    Aurora mi piace molto mentre Alessandro non lo sopporto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lei ha un bellissimo carattere, piace molto anche a me...
      Lui posso ben capirlo devo dire, però... anche se nemmeno io lo sopporto più di tanto...
      Però insomma davanti all'omicidio di un padre... anche se penso che comunque l'amore voglia dire anche e soprattutto fiducia...

      Elimina
  2. spero che si riprenda nel corso delle puntate, si si può capirlo ma fino a un certo punto avrebbe dovuto capire che lei non centrava niente invece pare che solo il prete la creda.
    Non ti sembra anche a te che ci siano molte corna in questa serie?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione su Alessandro...
      Il prete a me sembra innamorato di Aurora.

      Elimina
  3. Stupenda questa serie che vanta un cast eccellente, di cui fanno parte tanti attori eccezionali come Anna Safroncik, Roberto Farnesi, Paola Pitagora, Luca Capuano, Kaspar Capparoni, Giorgia Wurth e tanti altri. Inoltre c'è anche Victoria Larchenko, l'interprete di Viola (la fidanzata di Alessandro) che precedentemente ha recitato anche in "Il peccato e la Vergogna", "Sangue Caldo" e "Viso d'Angelo" e che in questa fiction è di una bellezza fenomenale, quasi fuori dal normale. Peccato che debba avere il ruolo dell'antagonista e che quindi prima o poi debba farsi odiare.

    RispondiElimina